You are here:   Homecomunicati stampa1° General Meeting Atleti di interesse nazionale Reggio Emilia-C.T.R. 19-20 Gennaio 2013

 

 

 

IL DOWNLOAD GRATUITO DELLE FOTOGRAFIE E' CONSENTITO SOLO AD USO PERSONALE, OGNI ALTRO USO E' TUTELATO DA COPYRIGHT.

ultimo servizio fotografico pubblicato:

 

Notturna Toccolana

Triathlon dell'Orso

IronMan 70.3 Pescara

Strade del Vino

Triathlon della Tuscia

Albatour Triathlon Olimpico

Triathlon Sprint Porto Sant'Elpidio

Il Miglio di Roma

Pescara Half Marathon

Maratonina di Villa Adriana

LegionRun

LegionRun - parte 4

LegionRun - parte 5

6 Ore dell'Ecologia - Parte 1

6 Ore dell'Ecologia - Parte 2

Corri Bravetta

Primomaggio Lavoro in Corsa

 

 

 

 

 

GLI ALTRI SERVIZI FOTOGRAFICI LI TROVATE NELLE GALLERIE 

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

1° General Meeting Atleti di interesse nazionale Reggio Emilia-C.T.R. 19-20 Gennaio 2013

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator
ROOT
Pubblicato 11 Febbraio 2013 Visite: 12849

SCRITTO DA UFFICIO STAMPA IUTA

Si è tenuto nei giorni 19 e 20 gennaio a Reggio Emilia il primo raduno nazionale del 2013 degli Ultratop. Un appuntamento importante che ha aperto ufficialmente la stagione atletica che segue la IUTA per conto della FIDAL che apre ufficialmente l'anno atletico e riservato agli atleti considerati di interesse nazionale. Con questo appuntamento riprende a pieno ritmo anche l'attività della nuova Area Raduni della Iuta che vede come responsabile Stefano Montagner.

Lo scopo del General Meeting è stato quello di richiamare tutti gli atleti di interesse nazionale, nelle tre specialità, strada (100 km e 24 ore) e Trail e, che, in sinergia fra la IUTA e la disponibilità offerta dal Dott. Roberto Citarella, si è svolto all’interno del poliambulatorio C.T.R., del quale è Direttore sanitario, oltre che ricoprire l’incarico di Responsabile della Riabilitazione nell’Area Medica IUTA, potendo così usufruire di supporto logistico, di attrezzature tecniche e medici qualificati per soddisfare domande ed esigenze inerenti al mondo della corsa.

Estrapolando dalla diretta web sul blog del Centro riabilitativo, ad opera del proprio ufficio stampa, si conferma che la giornata di sabato è iniziata presto con oltre trenta atleti che hanno affollato il Centro riabilitativo reggiano e, verso le ore 10 circa, l’apertura dei lavori a cura della Presidenza IUTA (Gregorio Zucchinali), che ha illustrato le peculiarità della IUTA, le nuove cariche e le gare che a livello Europeo e Mondiale si svolgeranno nel 2013 per le 3 specialità, interessanti le parole con le quali ha ricordato agli atleti che se pur quelle che praticano non sono discipline olimpiche essi rappresentano comunque l’Italia nei vari campionati svolti, sia a livello individuale che di squadra, indossando la divisa della Nazionale ed anche il fatto che le maggiori recenti soddisfazioni per quanto riguarda l’atletica italiana sono state date proprio dagli atleti IUTA con la conquista di un oro. Successivamente il responsabile dell’Area Tecnica Stefano Scevaroli ha puntualizzato lavoro obiettivi e programmi con informazioni dettagliate delle sinergie con le varie aree e la presentazione dei vari coordinatori. Di seguito il Dott. Massimo Pasi, responsabile dell’Area medica IUTA ha illustrato le nuove direttive in merito alla gestione dei controlli medici degli atleti e ha presentato la composizione della propria Area. Il Dott. Citarella nel prendere la parola si è detto molto soddisfatto della numerosa presenza degli atleti e dei vertici IUTA che hanno collaborato intensamente, nella riuscita dell’evento; è passato poi ad illustrare i nuovi concetti sul controllo dei parametri degli atleti per la partecipazione alla squadra Nazionale. Presenti al raduno anche i tecnici della 24 ore, Giorgio Marchesi, Sergio Orsi, Paolo Venturini, questi ultimi hanno seguito gli atleti nelle palestre e il tecnico del Trail, Enrico Vedilei. Alle 11.30 alla presenza di varie testate giornalistiche si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Raduno, presenti il Dottor Citarella, il Presidente Zucchinali, il coordinatore tecnico Stefano Scevaroli che hanno nuovamente presentato gli eventi a cui la Nazionale Italiana interverrà nel corso del 2013, l’Assessore Provinciale alla Sicurezza Sociale Marco Fantini ha elogiato il connubio tra Sport e Sanità che questo raduno ha concretizzato e che porta una struttura privata accreditata quale il CTR ad essere un centro di eccellenza ora anche per i servizi rivolti agli sportivi dal punto di vista nazionale. Ha proseguito ricordando che anche Reggio Emilia sta diventando un punto sempre più importante per il podismo a livello nazionale tenendo conto non solo di questo evento ma anche delle tante società e organizzazioni reggiane che raccolgono podisti di ogni categoria. Di seguito, l’ Assessore allo Sport del Comune di Reggio Emilia Mauro Del Bue nel richiamare le tante eccellenze reggiane, fra cui anche Daniele Palladino, azzurro e oro a squadre della 100 km. Ha poi aggiunto che la presenza degli atleti della nazionale italiana delle 3 specialità costituisce un momento molto importante in questo inizio 2013 per lo scenario sportivo a Reggio Emilia. Ha poi aggiunto che è un aspetto rilevante quello di averlo concretizzato all’interno di una struttura sanitaria di qualità e spessore per attrezzature diagnostiche e professionisti presenti, quale il CTR che ha aperto le sue porte agli atleti; infine, ha auspicato una continuità nel tempo della presenza di questi eventi. Antonio Tallarita, Consigliere della IUTA e atleta nazionale della 24 ore ha poi concluso gli interventi, esprimendo la soddisfazione per questo raduno da lui fortemente voluto a Reggio Emilia.

Molte sono state le visite fisiatriche, posturologiche, ortopediche così come anche Ecografie, Radiografie e Risonanze Magnetiche eseguite dai professionisti e tecnici del C.T.R. sugli atleti che a turno e in alternanza ai controlli diagnostici hanno avuto anche la possibilità durante tutta la giornata all’interno del C.T.R. di utilizzare la palestra e la piscina. Nel pomeriggio di sabato, anche visite specifiche degli altri specialisti dell’area medica: Pietro Trabucchi, Luca Speciani, Stefano Punzo.

Il risultato , come riferito nel pomeriggio della seconda giornata conclusiva dal Dott. Citarella è stato soddisfacente per il buono stato generale di salute degli atleti. Le attività tecniche previste presso la pista Cimurri sono state realizzate solo in parte, causa gelo e neve. Il pomeriggio della domenica, dopo il pranzo presso l’Hotel Airone (che ha ospitato atleti e tecnici nella due giorni di Reggio Emilia), è stato dedicato alla chiusura dei lavori, ben coordinati da Stefano Montagner, con vari interventi di tutti gli esperti che hanno contribuito e hanno relazionato sugli esiti dei lavori effettuati sugli atleti presenti a Reggio Emilia.

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

 

01/05 LAVORO...IN CORSA

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it