You are here:   HomeCOMUNICATI STAMPACACRU’, DA SEMPRE PROTAGONISTA ALLA CARDACRUCCA

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

CACRU’, DA SEMPRE PROTAGONISTA ALLA CARDACRUCCA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
comunicati stampa
Pubblicato 20 Settembre 2018

cacrùPrendete la natura del Parco del Ticino. Individuate le vecchie piste di decollo e atterraggio usate dalle truppe tedesche durante la seconda guerra mondiale. Amalgamante il tutto con una corsa che combina, ovviamente, sport, divertimento, storia e cultura, e che risponde al nome di CardaCrucca, manifestazione di 8km e 15,3km in programma domenica 7 ottobre p.v. Il collante di tutti questi ingredienti?

Senza dubbio è CaCrù, la simpatica mascotte che da sempre capeggia sul materiale divulgativo della prova sportiva, oltre ad essere rappresentato sulle richiestissime magliette tecniche distribuite ai partecipanti – quest'anno potranno sfoggiarla le prime 700 persone iscritte a una delle due prove. "Cercavamo qualcosa che potesse farci ricordare in modo immediato e spiritoso", spiega Enea Zampini, presidete di CardAtletica a.s.d. che si prodiga nell'organizzazione della gara. "Un qualcosa che non si limitasse solo al nome della prova – ma che comunque, in qualche modo, lo ricordasse; un qualcosa che non fosse legato solo alla grafica dei nomi della manifestazione e della società – ma che, altrettanto facilmente, potesse esserne di rimando.

Da qui, considerando sia il contesto sociale e storico in cui ha luogo la CardaCrucca, sia i nostri colori di club, arrivare a Ca Crù è stato davvero semplice." Si tratta infatti di un buffo omino cicciottello intento a correre con tanto di elmetto in testa e scarpette adatte ai piedi.

"I richiamo di Cacrù a CardaCrucca e a CardAtletica sono molteplici e immediati", continua Enea. "In primo luogo il nome, con la desinenza iniziale derivata tanto da quello della gara, quanto da quello della nostra società sportiva. Secondariamente, i colori coi quali è vestita la nostra mascotte: il viola della maglia e delle scarpe, il verde di elmetto e pantaloni, e lo sfondo bianco su cui si trova altro non sono che i colori sociali di CardAtletica. Da ultimo, le scarpe che ha ai piedi, chiaro rimando alla corsa, e l'elmetto che porta in testa, palese riferimento al contesto storico di guerra sui cui sentieri si svolge la gara."

Cacrù fa la sua prima comparsa sulle magliette tecniche inserite nel pacco gara di un numero circoscritto di atleti determinati dall'ordine (e quindi dalla velocità) di iscrizione, nel 2014 – maglietta tecnica talmente ambita da esser già diventata oggetto da collezione. E prima volta significa pieno risalto per Cacrù che campeggia in grande proprio nel mezzo della maglia. Sempre in posizione centrale, ma di dimensioni più contenute, è il Cacrù raffigurato sul capo tecnico annata 2015, una scelta dettata dai simboli verdi e viola stampati sullo stesso prodotto e legati ad un concorso indetto per indovinarne il significato – in viola le braccia alzate in segno di vittoria, in verde le ali ai piedi per correre sempre più veloci. Passa solo un anno e CaCrù si riprende gli spazi cui era stato abituato fin dall'inizio per veder spuntare poi sotto i propri piedi, nel 2017, tre corsie viola di una ipotetica pista di atletica leggera.

Novità e design caratterizzano invece la versione targata 2018 della maglietta, ad iniziare dal colore, non più bianca come per le precedenti edizioni, ma viola CardAtletica: al classico Cacrù rappresentato in piccolo, in basso a destra, mentre corre su una strada bianca come quelle sulle quali si metteranno alla prova gli iscritti alla CardaCrucca, il profilo della sua effige troneggia sulla parte frontale per tutta la grandezza della maglia. Tutti pronti quindi per recuperare l'ambito capo tecnico? Non resta che affrettarsi con le iscrizioni!

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

01/09 Calcaterra Run 8km (Roma)

16/09 Scorrendo con il Liri 65/27km (Isola del Liri)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione