You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. CorriOlimpiaEur (ovvero: CorriPreoccupato)

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

Le opinioni di un runner. CorriOlimpiaEur (ovvero: CorriPreoccupato)

Valutazione attuale:  / 6
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 14 Dicembre 2016

li 100Siamo tutti atleti specchiati. Corriamo solo per il gusto di farlo, senza dover strafare. Il risultato non ci interessa affatto, né la competizione. Siamo, dunque, dei veri gentlemen, che non debbono dimostrare niente agli altri e neppure a sé stessi. L’immagine fatta persone della sportività.

All’idilliaco quadretto non credevo prima; figuriamoci dopo la CorriOlimpiaEur.

Qualche giorno fa, infatti, dopo essermi iscritto alla gara, mi coglie l’irrazionale decisione di dare una occhiata alle classifiche del nostro trofeo sociale. Ebbene, scopro con sorpresa che il Fedele mi precede di alcuni punti di “qualità” nel nostro range costituito dalle schiappe bancarie (mi raccomando: con la “s” iniziale), quelle cioè tra la 400 e la 500esima posizione.

Dato il proverbiale afflato di comunanza e solidarietà sembra ai più evidente che al suddetto Paoletto non si possa consentire - almeno per quest’anno – di sopravanzare nei riconoscimenti.

Le minacce non possono, per loro intrinseca natura, restare celate, sicché al Gazebo le esplicito al compagno con un chiaro “Corri preoccupato...”. Tanto per forzare la mano chiedo, per giunta, al Gambini di guidarmi in questa condotta criminale, contando sul suo momento di gran forma. Lui tosto: “Seguimi”.

Sarebbe semplice se entrambi (il Pirata ed il Fedele) non partissero a palla, disintegrando il personale sui 3000 metri. Capita subito l’antifona, ripiego verso consigli più miti, memore che, in questa gara, le pendenze non mancano, compresa una salita proprio prima del traguardo.

La saggezza paga. Al km 4 “inquadro” nel mirino il Fedele ma non ho il coraggio di restare nell’ombra per poi calare la stoccata un paio di chilometri prima della fine. Lo affianco e vedo subito che un avvio eccessivamente baldanzoso non sempre è seguito da una tenuta sulla distanza. Sportivamente, per questa volta, dichiara di “concedermi la vittoria”, tanto che – mosso quasi a compassione – cerco di vedere se si rianima. Dal noto adagio medievale: non si uccide un podista morto. Nulla. Mi tocca proseguire, con la gara praticamente rovinata da questa resa incondizionata.

Con il Maurizi ci facciamo compagnia per la restante parte del tragitto finché... Finché poco dopo il km 8 non compare perfino il Pirata, in evidente debito di ossigeno. Anche a lui è arrivato il conto di questo percorso “nervoso”.

Alla fine, archiviamo quest’ultima gara di campionato in piena aderenza allo spirito di De Coubertin, con un pubblico ringraziamento a quanti l’hanno resa più divertente. Per inciso, senza un ritiro da parte del citato antagonista, era praticamente impossibile recuperare oltre 100 punti di distacco in classifica (e non ho avuto cuore di spingerlo nel laghetto dell’Eur…).

Intanto qualcuno, al freddo ed al gelo, sta per festeggiare la Maratona n. 100. Auguri!

[Colonna sonora (che più da pischelli non si può): Lowlow, Ulisse; The Chainsmokers (feat Halsey), Closer; Seeb (feat. Jacob Banks), What Do You Love; Clean Bandit (feat. Sean Paul & Anne-Marie), Rockabye; Arizona, I Was Wrong (Robin Schulz Remix); Kungs (feat. Ephemerals), I Feel So Bad; Lost Frequencies, What Is Love 2016; The Chainsmokers (feat Xylo), Setting Fires (It’s a different Remix); Maroon 5 (feat Kendrick Lamar), Don't Wanna Know; One Republic,  Kids; Alan Walker, Alone; David Guetta (Cedric Gervais &Chris Willis), Would I Lie To YouRag'n Bone Man, Human (Pilarinos & Karypidis Remix)].

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

 

29/01 LA CORSA DI MIGUEL

19/02 ROCK'N RUN

26/02 XMILIA

12/03 ROMAOSTIA

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione