You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Se Miguel fosse qui… correrebbe.

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

Le opinioni di un runner. Se Miguel fosse qui… correrebbe.

Valutazione attuale:  / 8
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 03 Febbraio 2017

miguel2017Non ho capito il percorso della Miguel. Vorrei dire che ciò è dipeso dalla concentrazione sull’impegno agonistico ma sarei subito smentito dal riscontro cronometrico, nell’alveo del tapascionismo più conclamato.

In effetti, non ho visto nulla perché i 10 chilometri sono trascorsi chiacchierando con Raniero.

Di questa condotta sconsiderata abbiamo – ahinoi – pure un testimone privilegiato: il nostro Presidentissimo che ci ha prontamente “richiamato” all’ordine (a Roma si dice in modo differente, ma avete capito lo stesso).

A onor del vero, se uno parla vuol dire che è (molto) al di sotto di quello che è richiesto quando si corre per davvero. Quando si gareggia, almeno in via di principio, l’impegno bisogna metterlo, se non altro per portare rispetto della maglia che si indossa. Tuttavia, ci sono anche delle scusanti plausibili.

Nel caso di specie, il compagno di squadra, aveva già corso per 5 chilometri e, al termine, ne sarebbero seguiti almeno altri 10. Tutti quelli che fanno il “lungo” utilizzando un “pezzo” di gara sanno bene quanto è difficile, dopo aver sputato i polmoni, riprendere, come nulla fosse, a macinare chilometri. Il ritmo maratona è scomparso, assieme al sorgere di una sorta di “appagamento” per il traguardo appena valicato che rende estremamente improbabile, “resettare” l’organismo.

Così facendo, al contrario, io ho assecondato una pigrizia derivante dall’età e lui ha evitato l’abbiocco post gara (“tirata”). Quelli che parlano bene direbbero: una soluzione win-win da manuale.

Peraltro, mi piacerebbe molto chiacchierare amabilmente sotto i 5min/km ma, al momento, non par cosa. Invece la ‘passeggiata’ è venuta benino. Senza affanno (e, ovviamente, senza lode). Fatto salvo un episodio bizzarro. Nel mentre si gira al ponte Risorgimento un bontempone anticonformista corre in direzione contraria con l’evidente rischio di un impatto frontale. Comprendo l’appeal di voler fare il “fico” a tutti costi, ma andare controcorrente (sempre e soprattutto) in una gara molto partecipata appare una condotta più che sconsiderata. Farsi male per un cretino non è in alcun modo a questi perdonabile.

Altro sulla Miguel?

A parte un ristoro intermedio del tutto trascurabile ed un ristoro finale “spartano” (consistito sostanzialmente in thé e biscotti), il deflusso dallo Stato Olimpico a quello “Dei Marmi” - che la volta scorsa ha generato qualche preoccupazione – mi è parso più fluido: la “galleria”, da tangenziale all’ora di punta, si è presentata come la mattina del primo giorno dell’anno. Resta, va da sé, un giudizio molto critico sulla consegna dell’acqua molto dopo il termine dell’impegno.

Poi: una bella foto della “3 Comuni”, una bottiglia di prosecco in regalo, una gelatina alla frutta da Chiara, l’abbraccio col Comandante, la partecipazione dei Comuni colpiti dal terremoto…

Se Miguel fosse stato con noi prima avrebbe gareggiato e…, solo dopo…, avrebbe parlato con tutti.

Qua se ariva 'r giorno d'e tenebre succede 'n macello!

Lo sapevo io! Te sei Hiroshi Shiba, te poi trasforma' in un Jeeg!

(Lo chiamavano Jeeg Robot)

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

 

29/01 LA CORSA DI MIGUEL

19/02 ROCK'N RUN

26/02 XMILIA

12/03 ROMAOSTIA

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione