You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Homo Triclinus

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

Le opinioni di un runner. Homo Triclinus

Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 27 Aprile 2018

procrastinareSaranno successe anche a voi delle giornate in cui non vi va proprio di far nulla. Ogni scusa è buona per tergiversare e per rimandare a dopodomani quello che non volete fare né oggi e neppure domani.

Questa situazione – detta dell’Homo Triclinus secondo una ricerca ad hoc del Comandante – per me dura da anni. Il richiamo storico agli antichi romani è utilizzato solo in termini evocativi perché costoro desinavano distesi sul triclinio, ma il resto del tempo lo passavano in battaglia. Non è proprio il nostro caso.

Nonostante la volontà, in teoria, non manchi, da qualche tempo non ho nessuna voglia di faticare. Se fa freddo (Burian o qualunque nome non importa) non mi passa neppure per un attimo l’idea di andare a correre. Se piove, stessa storia. Con la bella stagione, sarà il caldo a dire che è preferibile una bella birretta ghiacciata, a sudare sotto il sole.

Dalla teorica volontà alla pratica fermezza. Schivo le mezze. Idem per le nostre tradizionali 10K, a meno che sia un crimine mancare. Un tempo, poi, almeno ci si incontrava col Pirata e qualche chilometro lo si faceva in compagnia. Sparita – per il momento – anche questa opzione.

La mia figliuola è incaricata di evitare i pur minimi rischi. Non appena dica: “Che ne pensi, vado a correre?”, Lei deve esercitare una pronta dissuasione: “Fa caldo”; “Fa freddo”; “E’ tardi”; “Bisogna fare la spesa”; “Devo ripeterti storia”; “Ci vediamo un film” …

Insomma, la volontà deve essere “buona”, altrimenti non fa testo (ossia chilometri).

A coronamento di questa indomita “tempra” non manca, al contrario, l’intenzione di correre le solite maratone previste dal personale calendario annuale, con esiti ampiamente prevedibili.

C’è sicuramente qualcosa di perverso nella ‘coltivazione’ degli opposti, assumendo un comportamento antitetico rispetto a quello che appare consigliabile e, per giunta, frutto di mero buon senso. Eppure, se viviamo il “qui e ora”, ora non mi va di correre, però mi va di schiantare di fatica alla Maratona di Roma. Non faccio la X Milia, però ho corso con la neve. Corro poco, ma solo su salite ripide che, però, poco possono aiutare alla ColleMar-athon.

E’ necessario avere un punto fisso che è quello di non seguire, costi quel che costi (e costerà di certo), il flusso “ragionevole” delle cose. Seguire un programma e scoprire che non siamo esattamente programmabili.

Guardo con piacere quelli che vanno a correre alle 5 della mattina oppure sviluppano un lunghissimo di 30 chilometri sulla ciclabile. Li guardo a distanza, con un pizzico di nostalgia di tempi in cui l’uomo era nato per correre mentre oggi prevale l’uomo “disteso” e che attende il fluire degli eventi, fino a che …

Si diventa saggi quando si comprende che le nostre opinioni valgono quel che valgono.

Questo pezzo, neppure a dirsi, è dedicato a Mauro.

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

14/01 Terni Half Marathon 

18/02 Maratona di San Valentino (Terni)

25/02 Pietro Mennea Half Marathon (Barletta)

11/03 Roma Ostia half marathon

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione