You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Fenomenologia del “gesto” podistico

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 
 

Le opinioni di un runner. Fenomenologia del “gesto” podistico

Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 26 Febbraio 2019

impronteCorrere è un’attività simbolica, spaziale e temporale, il cui “gesto” podistico s’inscrive su una superficie, lasciandovi la sua impronta, il suo ritmo, la sua energia, per modulare una “forma” stabilita dal “codice” podistico.

Nel suo esprimersi, il gesto podistico obbedisce necessariamente al tempo: al tempo lineare, con le sue sequenze, successioni, durate e velocità. Si tratta di un tempo lineare con un obiettivo: far meglio di una data scansione cronologica avvenuta nel passato.

 

Il tempo è anche il tempo soggettivo, con riferimento al nostro campo temporale interno, il quale include le esperienze passate, i ricordi come pure i sogni, i progetti ed il potenziale in divenire. Quindi esiste un tempo oggettivo ed un tempo soggettivo. Per il podista: cosa facciamo e cosa potremo fare.

Il gesto podistico obbedisce, inoltre, alla realtà del momento, a quelle frazioni di tempo che si susseguono, ciascuna delle quali contiene la tensione verso una realizzazione, che attinge dalle forze dell’appena avvenuto passato per proiettarle in un possibile futuro. Uno dei tanti possibili futuri che sono di fronte ai nostri passi.

Il gesto podistico partecipa, allora, sia delle singole frazioni di cui si compone, sia della tendenza e forza di coesione tra i vari momenti.

Correre è una risultante dell’apprendimento motorio e di una maturazione intellettuale ed affettiva che consente la conquista di una “modalità” e di un ritmo del tutto personale. La corsa è un fenomeno individuale. Non esistono due persone che, tenuto conto di tutti i fattori, corrono o possono correre nello stesso identico modo.

Il “gesto” podistico procede, quindi, da un’attività cerebrale superiore, con centri specializzati, negli emisferi cerebrali, da complessi circuiti neurologici e da automatismi più arcaici, subcorticali, mentre la plasticità funzionale del cervello indirizza ed unifica gli impulsi verso il risultato ottimale, costantemente compensando quello che accade nella realtà fisiologica.

Correre esprime il vissuto e l’evoluzione di un soggetto che cresce in un dato contesto anche in virtù della partecipazione ad un processo di socializzazione. Se, infatti, è certamente vero che il podista corre “da solo”, questo non significa che sia del tutto indifferente dal contesto. Anzi, parte significativa la gioca, in questo senso, la presenza di altri corridori, così come la presenza di “spettatori”. Correre è, quindi, un’attività di tipo sociale, sebbene la socialità non sia caratteristica imprescindibile alla sua configurazione; lo è ad una configurazione di crescita personale, di “scambio” con altri.

Il gesto podistico, comunque, esprime l’individualità dell’essere ed è testimone, ma anche precursore, di processi evolutivi. Si modula nel proprio divenire, essendo esso stesso un processo di natura creativa.

Correndo si creano nuove persone.

[Nota: Appare quindi provato che i peperoni, la sera, si digeriscono con maggiore difficoltà]

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

03/03 CorriSperlonga 10km (Sperlonga)

10/03 HUAWEI RomaOstia (Roma)

17/03 18°Trofeo dell'adriatico (VillaRosa di Martinsicuro-TE)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione