You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Il ritorno del Pirata (all’Appia Run).

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 
 

Le opinioni di un runner. Il ritorno del Pirata (all’Appia Run).

Valutazione attuale:  / 7
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 30 Aprile 2019

Medaglia-Appia-Run-2019Dopo tanto tempo, finalmente si torna a correre assieme al Pirata. Il percorso è stato lungo, così come la gara capitata per l’occasione: l’Appia Run.

Convinto di rovinarmi chissà quale performance dichiara sin da subito la tenuta fino al km 10 ed un incedere vicino ai 7min/km. Nulla che possa impensierire un compagno di gara di recente acciaccato... e, in ogni caso, pure camminando – se del caso – allo stadio delle terme prima o poi si sarebbe comunque arrivati.

Ma, prima di tutto, il rito del caffé, ormai perso nei meandri della memoria.

La partenza ad onde, con la seconda più distanziata del previsto, sortisce in parte l’effetto di diluire la grande partecipazione a questa che è ormai (dopo 21 edizioni, con tanto di medaglia) una “classica” del podismo romano. E meritatamente, poiché vale la pena di correrla, seppur con l’occhio più che attento alle superfici. Non è un caso che, ogni volta, ci sia qualcuno che vede troppo da vicino i sampietrini sconnessi dell’Appia antica.

Si parte piano, memori che i 12,700 metri di questa bella manifestazione sono tutt’altro che riposanti. Si viaggia in salita per i primi 4 chilometri. Ed anche usciti dalla Caffarella si ritorna sull’Appia in salita. Il clima è fresco con l’ennesimo cambio di atmosfera quanto si pensava ad una giornata di pieno sole (in ogni caso, con tre ristori problemi non ve ne sarebbero stati).

Il Pirata tiene. Ad onta del marsupio che si trascina innanzi (frutto di previdente accumulo di carboidrati a lento rilascio) non intende cedere. Credevo che qualche pezzo l’avrebbe camminato ma, invece, ha dimostrato una caparbietà insospettata, non mollando la presa neppure per un centimetro. E su Viale Giotto e Viale Guido Baccelli, la benzina dichiarata doveva pur essere terminata.

Secondo Lui è merito della ritrovata compagnia (o forse della caffeina). Ci sarà senza dubbio qualcosa di vero, ma credo che non si possa creare nulla dal nulla. Sotto quella scorza (chiamiamola così), c’è la storia di un tizio che alla Corri per Telethon di qualche annetto fa ha corso tutta la salita del Pincio ad un ritmo inarrivabile e, forse, irripetibile. Nonostante tutto, i muscoli ricordano e reagiscono. Con tanto di sprint sul finale.

Dopo tanto tempo, una gara vissuta con uno dei compagni a me più caro. Quando si corre non c’è niente di meglio della condivisione. Tutto il resto – incluso il tragitto di questa bella gara – finisce sullo sfondo.

Il Pirata è tornato! Ora lo sa anche lui.

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

03/03 CorriSperlonga 10km (Sperlonga)

10/03 HUAWEI RomaOstia (Roma)

17/03 18°Trofeo dell'adriatico (VillaRosa di Martinsicuro-TE)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione