You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Sussurri di fine agosto

ultime news

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 
 

Le opinioni di un runner. Sussurri di fine agosto

Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 21 Settembre 2019

barca2I - In vacanza

La ciclabile non è più la stessa da quando, per una incredibile fatalità, una tromba d’aria si è portata via Noemi. In quel punto, ora, si segna una discontinuità in cui viene naturale dedicarle un pensiero. Eppur andiamo avanti/ Con addosso la cenere dei fuochi/ appena spenti/ Scintille danzano nel cielo scuro/ e sembra che/ ridano di noi.

Con la crisi politica la lettura del giornale è diventata più divertente: a parole sembra che si interessino a noi. Ma solo a parole.

Sogni di mobili da costruire con le proprie mani. Pieni di scaffali: un modo per dare una sistema al disordine? Al prossimo sogno l’ardua risposta.

La giustizia penale. Il suo esercizio – perché di questo si parla – è intriso della debolezza e degli errori umani; gli stessi che, in fin dei conti, sono alla base dei crimini sottoposti al suo giudizio.

Piantare bene un ombrellone: fisica applicata alla sabbia.

Perché ripetere, ripetere ed ancora ripetere? Perché al momento in cui scatta l’adrenalina, il cervello cosciente va in tilt e non si ricorda più nulla. La memoria muscolare, invece, fa automaticamente quello che ha ripetuto, ripetuto e ancora ripetuto.

“La tua finestra serve anche a specchiarti non solo ad affacciarti” (D. Winslow, L’ora dei gentiluomini). Intanto suona “Linda Bella Linda” (Daniel Sentacruz Ensemble).

Pensavo a quella che si chiama “Vita da cani” In occidente le crocchette vegane; in Oriente finiscono in pentola. Questioni di prospettive culturali.

Si addormenta sul materassino e, dalla Calabria, finisce in Sicilia. Si incammina in solitaria e lo troveranno morto nove giorni dopo. Vite parallele, destini diseguali.

II – Questa mattina

Questa mattina ho chiamato il Pirata. Un modo per considerare positivamente il rientro imminente. Gli dedico un brano evocativo (Sad Lovers & Giants, White Russians).

Questa mattina ho riflettuto sulle cinque cose che ho imparato in barca a vela. 1) senza vento la barca non si nuove; 2) la velocità massima raggiungibile è un dato fisso: se il vento è maggiore semplicemente si spezza l’alberatura; 3) la barca non va dove vuoi ma dove è possibile. Occorrono molti aggiustamenti e correzioni per conseguire il risultato atteso; 4) in barca non esiste il pilota automatico; 5) quello che vedi è più distante di quello che sembra e, quando lo raggiungi, molto più grande di quello che credevi.

III – Sussurri (e niente grida)

Un cecchino non spara mai a salve. *** E’ dalla morale che nascono le perversioni: un contrasto tra opposti. Senza morale non vi è contrasto. *** Perché mai? Oppure: Perchè? Mai. *** E’ proprio vero che non esiste contenuto senza contesto. *** Ogni cosa che merita di essere fatta, merita di essere fatta bene *** Non c’è niente di solido sotto di noi. *** Quelli che vivono con la testa fra le nuvole poi si lamentano quando cadono a terra. *** Il vero coraggio sta nel continuare a combattere di fronte a sconfitta certa. *** Alzando la voce le cose che diciamo non diventano più vere. *** Una tipica forma di stupidità: la sbronza, senza alcun motivo, nel periodo adolescenziale. *** Ancora una volta. Qui. *** Sento solo la musicalità delle parole ma non ne comprendo il significato. *** Politica italiana: matti o Mattei? *** La storia non è quasi mai quella che ci hanno raccontato. *** Ognuno di noi ha FB che si merita. *** Prima di giudicare occorre ricordare che quello che si crede è solo una rappresentazione. *** Poter volere è potere. ***La generosità, per essere vera, deve pur costare qualcosa. *** Tutti i Salvini finiscono in gloria.*** Anche la sfortuna è solo un punto di vista. ma vallo a dire a chi è sfortunato. *** Gli eroi: spesso solo criminali fortunati.

IV - Ora ... a Colonna

Il buon Fausto scuserà questa mia (affettuosa) invasione di campo, ma alcune novità dell’entroterra laziale meritano almeno questa segnalazione. In controtendenza rispetto all’immobilismo di quella povera sventurata di Virginia, altrove i mutamenti amministrativi si vendono e si sentono su frequenze inaspettate.

Si è cominciato con il recupero del colonnese che ora figura quale testo ufficiale delle deliberazioni della giunta. Ed è allo studio l’introduzione, quale moneta integrativa, del sesterzio colonnese.

Non pago, macchine movimento terra sono al lavoro alacremente per spianare la salita. CorriColonna, infatti, nonostante vibrate proteste dell’opposizione, diverrà, con quattro giri e poco più, la Maratona di Colonna.

Il successo, però ha sempre un prezzo. Fausto non può (se non abilmente camuffato) uscire dalla sede del Comune. Ad ogni pié sospinto, gli segnalano ora questo, ora quello. Sicché mani ignote, nottetempo, cercano di sistemare l’aiuola, riempire le buche nelle strade, raccogliere la differenziata.

Ora, sì, che c’è da correre ...

V – Colonna sonora

Propaganda, No return (Extended); The Adventures, Send My Heart; Fra Lippo Lippi, Shouldn’t Have to Be Like That; The Pixies, Monkey Gone to Heaven; Freur, Doot Doot (The Hair on the Back of Your Neck); Valerie Dore, Get Closer (Lucas Luraka edit); Placebo, Hold on me; Phil Collins, I Don’t Care Anymore; The Buggles, Video Killed the Radio Star vs. Nicki Minaj & Will.i.am (Remix by DJB); Bauhaus, Bela Lugosi’s Death (Skinnerbox drunken edit); Prefab Sprout, Goodbye Lucille #1 (Live Version); Decibel, Contessa; The Beloved, Sweet Love and Harmony (Space K3 Remix); The Kraftwerk, Computer Love (Max Steel Vaio 2GB Remix); DJ Butler, Take a Chance whit Me; Gazebo, Masterpiece (Extended Version); Visage, Fade to Grey (2017 Paul Infrasonic Remix); Matia Bazar, Stringimi (Extended Version).

Chi sei contessa? / Tu non sei più la stessa.

Ma nel tuo castello come va?

Vivi la tua vecchia nobiltà / non sai neanche tu la verità/

Vendi a caro prezzo la realtà.

VI – Ricordi (mai sopiti)

Un anno fa – e pare solo ieri – ci lasciavano Tommaso ed Emanuela.

- Perché non ho tatuaggi?

- Nessuno attacca un adesivo su una Ferrari.

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

03/03 CorriSperlonga 10km (Sperlonga)

10/03 HUAWEI RomaOstia (Roma)

17/03 18°Trofeo dell'adriatico (VillaRosa di Martinsicuro-TE)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione