You are here:   HomeLe opinioni di MR FarronatoLe opinioni di un runner. Dalla Via Pacis a CorriColonna.

ultime news

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 
 

Le opinioni di un runner. Dalla Via Pacis a CorriColonna.

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 
Le opinioni di un runner
Pubblicato 10 Ottobre 2019

 

corricolonna 139301. Dalla Via Pacis ...

Piove o non piove? Spesso, su queste pagine, avete rinvenuto il lamento del podista preoccupato di correre sotto l’acqua. E, pure stavolta, tre gocce prima e due dopo l’arrivo e anche questa Mezza la si è portata a casa senza troppi affanni.

Questa Mezza – intitolata alla “Via Pacis” posto che tocca alcuni dei luoghi “sacri” dei principali culti – alla fine della fiera ripete, più o meno, alla rovescia, il percorso della Maratona di Roma. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole e, alla fine, si finisce per vedere sempre (o quasi) gli stessi scorci, sampietrini compresi.

I numeri, per una mezza non sono tanti, siché dopo un paio di chilometri il gruppo è decisamente sgranato. Il percorso non è particolarmente impegnativo fatto salvo il pezzo a ridosso della Moschea ma, confesso, non sono proprio riuscito ad appassionarmi. Probabilmente è un problema del tutto personale, eppure non ho avuto la sensazione di partecipare a qualcosa di “memorabile”.

A fronte di uno spiegamento di forze consistenti, ho sentito qualche lamentela per lo zainetto, la maglietta e poco altro. Ai ristori l’integratore del discount faceva un pochino sorridere.

Al ritorno tutti (o quasi) hanno provato a capire quali fossero i risultati. Senza alcun esito fino al tardo pomeriggio. Una situazione mai sperimentata prima laddove si è abituati a fare le pulci a Tds se non si può fare il tracking durante la gara stessa.

Diciamo che si può solo migliorare. Intanto, la pacemaker preferita tiene botta rispetto al calo degli zuccheri ed arzilla e bella “guida” un manipolo di baldi giovani a chiudere scrupolosamente nei tempi. Un modo per vedere il bicchiere mezzo pieno.

Un pensiero, al Comandante. In questa Mezza era fuori fase e la forma fisica c’entra fino ad un certo punto. Forza e coraggio.

2. ... a CorriColonna

A Colonna è tutt’altra storia. Giunti all’alba, la macchina dei Running evolution ha completato già ogni operazione pre gara. E siamo alle 7,30. Che dire? Che qualche numero in più sarebbe stato il giusto tributo ad un impegno davvero “visibile” (giusto contrappasso di quanto appena detto sulla Via Pacis) e che dura da ben 29 anni. Il Sindaco Fausto (privo, senza motivo, della fascia tricolore) è tesissimo ma tutto filerà liscio, a cominciare, lasciando perdere tutto il resto (numero dei premiati, parco giochi per i bimbi, etc.), dal pacco gara dato in anticipo al fine di evitare la ressa alla fine. Qui mi piace segnalare l’abbraccio di Oscar Coiro.

Acquisto una serie di foto dal nostro Rea che, con tatto, data la scarsa resa fotografica del sottoscritto, non avrebbe fatto storie su una scelta molto ristretta. Invece, le ho prese tutte perché mi sono preso l’abitudine di regalarle ai compagni con i quali si corrono le gare. Mi sembrano, entrambe, delle buone abitudini.

Due chiacchiere al nostro Gazebo come da tempo non si faceva.

Alla consegna dei pettorali una squadra variegata ma efficace. Al controllo “visivo” l’Oronzini che declamava quelli che si avvicinavano con un anticipo di 50 metri. “Arriva Angelo Mazzoli” e tre presenti possono testimoniare sotto giuramento che sul campo sportivo Metodo non si vedeva (premonizione?). L’anticipo del “controllo” serviva alle giovani pargole di Chiara di preparare il pettorale ed essere pronte a quanto scritto sopra: “deve il certificato originale”, oppure “manca il pagamento”. Alla registrazione dei pagamenti Paoletto Fedele in funzione quasi notarile.

Sino a che giunge il Presidentissimo al quale spetta di diritto lo scranno. Le pargole – defraudate del ruolo – hanno espresso, da par loro, le rimostranze e con ragione: nessuno aveva loro spiegato che l’impiego, data l’età, non poteva che essere temporaneo. Giovani gazebiste, comunque, crescono.

Con Paoletto di discetta di bellezze femminili e mi confessa che “quella” Bancaria e, già che ci siamo, pure “quell’altra”, un qualche effetto lo provocano.

Dopodiché, confesso che non mi aspettavo un caldo come quello che ci ha “bastonato”. Il percorso (descritto da Leoncini come “ondulato” con una sola pendenza), non lascia scampo soprattutto in una “cappa” proprio in zona “vigneti”. Cerco di attendere il Paoletto di cui sopra, ma non è cosa. Qualcuno avrà bisogno anche delle cure mediche.

Gran finale. Peppe Minici convola a nozze e, circondato dai “bradipi”, fa il suo trionfale arrivo. Finisce una gara e, per loro, ne comincia un’altra.

Al sorriso del nostro calabro è dedicato il CorriColonna.

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

03/03 CorriSperlonga 10km (Sperlonga)

10/03 HUAWEI RomaOstia (Roma)

17/03 18°Trofeo dell'adriatico (VillaRosa di Martinsicuro-TE)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione