You are here:   HomeRUBRICHECOMMENTI E CRONACHERoma 2020: quali sono i costi?

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

Roma 2020: quali sono i costi?

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Comitato Olimpiadi bene comune
Commenti
Pubblicato 08 Febbraio 2012

DAL COMITATO OLIMPIADI BENE COMUNE PREOCUPAZIONE SUI COSTI ESPRESSI DA COMITATO PROMOTORE PER CANDIDATURA ROMA 2020


Al Presidente del Consiglio
Sen. Mario Monti

Egregio Presidente,

sappiamo che in questi giorni il Governo è chiamato a decidere sul sostegno alla candidatura di Roma all’organizzazione delle Olimpiadi del 2020. Il Comitato OLIMPIADI BENE COMUNE nato a settembre dello scorso anno condividendo l’idea che le Olimpiadi possono essere una grande occasione per lo sviluppo della città e dello sport non solo romano, è formato da un oltre un centinaio di associazioni dello sport di base romano che più volte hanno tentato, senza esito, di far sentire la loro voce sul tema della programmazione degli impiantistica olimpica in rapporto alla crescita della città e al miglioramento della qualità della vita dei suoi abitanti.

Ora alla vigilia di una decisione così importante ci vediamo costretti a rivolgerci a Lei perché siamo fortemente preoccupati. Siamo preoccupati non dalle valutazioni degli studiosi che hanno redatto il documento sulla compatibilità economica quanto dalle cifre che sono state loro consegnate dal Comitato> Promotore circa le spese necessarie per l’organizzazione e per  l’impiantistica sportiva. Sono cifre rese pubbliche solo recentemente e che destano forti perplessità perché ci sembrano non in linea con le esigenze della città e con una politica attenta di spesa della quale il nostro Paese ha bisogno. Siamo preoccupati perché la Relazione elaborata dal Comitato Promotore per la Commissione di Compatibilità Economica prevede una spesa di 825 ML per nuove opere che appaiono del tutto sproporzionate non solo rispetto ai benefici per la città ma anche in termini assoluti. Infatti si ipotizzano 500 ML per il completamento della Città dello Sport di Tor Vergata dove si giocheranno solo i tornei di Basket e di Handball, 100 ML per quel bacino remiero destinato alle gare di canotaggio e canoa che solo tre anni fa i dirigenti federali di quelle discipline avevano previsto costare 4 ML ed altri 50 ML per il Velodromo da realizzare a Tor Vergata (nelle peggiori previsioni della precedente Giunta si erano ipotizzati non più di 10ML). Per le ristrutturazioni sono previsti 285 ML tutti destinati agli Stadi a Roma e nelle altre città italiane dove si svolgerà il torneo di calcio. Ugualmente preoccupante è la scelta di destinare la considerevole somma di 192 ML ad “opere temporanee” ed altri 144 ML ad “allestimenti”. Così per l’allestimento del campo di hockey si prevede di spendere 19 ML. Ma che ce ne faremo di un simile ( e così costoso) stadio dopo le Olimpiadi considerando che alle partite della nazionale di hockey assistono non più di un migliaio di persone?! Per l’allestimento dei campi di beach Volley all’interno del Circo Massimo si prevede di spendere 26 ML: forse sono destinati a restaurarlo?! Siamo anche preoccupati che si destinino somme importanti alla sistemazione di impianti privati che non lasceranno nulla in eredità a Roma: così si prevedono 15 ML per ampliare l’impianto di tiro a segno di Lunghezza ed altri 6 ML per il campo di golf dell’Olgiata. Non abbiamo le competenze per valutare nel merito alcune delle scelte compiute dal Comitato Promotore per le infrastrutture ritenute necessarie ma anche qui: con chi sono state discusse? Non certo con quella Commissione del Consiglio Comunale che il Sindaco Alemanno doveva istituire entro il 14 settembre ma che non è stata neppure nominata! Noi riteniamo ancora che le Olimpiadi possano essere una grande occasione per lo sviluppo e la riqualificazione di tutta città non solo dello sport ma è necessario un cambiamento radicale di metodo e un coinvolgimento dell’intera città, solo così la candidatura olimpica potrà essere una prospettiva ideale nella quale ritrovarsi tutti. Sicuri che le Sue valutazioni saranno prese nell’esclusivo o interesse dell’Italia, voglia gradire a nome mio personale e di tutto il COMITATO OLIMPIADI BENE COMUNE i più cordiali auguri di buon lavoro

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

01/09 Calcaterra Run 8km (Roma)

16/09 Scorrendo con il Liri 65/27km (Isola del Liri)

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it